Il mestiere delle armi - BATTAGLIE DI FRANCESCO SIMONINI

Progetto

Francesco Simonini (Parma 1686-1766) gode in questi ultimi anni di una rinnovata fortuna critica e di un ampio interesse nell’ambito collezionistico. È  stato senz’altro fra i più interessanti artisti di genere attivi nel corso del Settecento a Venezia dove lavora fra il 1731 e il 1748.

Specialista nel dipingere scene di battaglia, lavora nella città lagunare per mecenati prestigiosi come il maresciallo von der Schulenburg, i Gradenigo e i Pisani del ramo di Santo Stefano. Esegue anche grandi cicli decorativi nei palazzi Cappello e Balbi, oggi purtroppo perduti ma documentati grazie al nutrito corpus di disegni che si conserva nel Gabinetto dei disegni e stampe del Museo Correr.

Questi fogli, restaurati per l’occasione, saranno per la prima volta esposti a Ca’ Rezzonico nell’autunno 2012. Nella stessa circostanza sarà presentato al pubblico un gruppo di dipinti raffiguranti Battaglie opera dello stesso Simonini e di altri artisti coevi.